Cabina di verniciatura a secco standard

Home / Verniciatura e carteggiatura / Cabina di verniciatura a secco standard

La cabina di verniciatura a secco “STANDARD” è un sistema indicato per l’aspirazione e l’abbattimento di pigmenti ed esalazioni che vengono emessi durante la verniciatura a spruzzo, eseguita con solventi sintetici e/o organici e/o ad acqua.

Impiego: aspirazione e abbattimento di pigmenti emessi durante la verniciatura a spruzzo.

Funzionamento: l’aria da filtrare, ricca di pigmenti di verniciatura, viene spinta con dei ventilatori in una serie di filtri a secco posizionati sul frontale della cabina; successivamente passa attraverso un’altra serie di prefiltri posizionati dietro il frontale, ed infine attraverso delle cartucce cilindriche contenenti carbone attivo per l’abbattimento delle esalazioni.

Composizione: la struttura è di tipo modulare costruita con pannelli in lamiera zincata pressopiegata. La potenza dell’elettroventilatore è appositamente studiata per consentire un’aspirazione ottimale senza danneggiare le operazioni di verniciatura.

In dotazione di serie si hanno: un elettroventilatore interno a doppia aspirazione; filtri a secco frontali (Andreae); filtri a secco interni (celle in carton/vetrox dim. 500x500x50 mm); carbone attivo a cilindretti (nei modelli con carbone attivo); illuminazione interna; quadro elettrico di comando (con interruttori magnetotermici base-standard); cavi per collegamenti elettrici.

I componenti elettrici utilizzati sono del tipo IMQ e a norma di legge.

La cabina di verniciatura a secco “STANDARD” è realizzata nel rispetto delle vigenti normative in materia; è inoltre munita di certificato CE.

Scarica la scheda tecnica

I prodotti AIRMEC rispondono alle normative previste dal Decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152, che costituiscono recepimento ed attuazione delle direttive europee in materia ambientale.