Macinatore

Gli scarti di falegnameria, pannelli, cortecce ecc, attraverso il macinatore possono essere trasformati per ottenere riscaldamento autonomo a costo zero. Macinare materiale vuol dire economizzare, meno volume, più spazio, semplicità di immagazzinamento e facilità di trasformazione in energia. I vantaggi sono svariati, dal potere calorico doppio rispetto alla legna, al residuo quasi nullo dopo la combustione alle caldaie molto più pulite. Le macchine sono costruite secondo le vigenti normative CE. Lo svariato numero di modelli permette di soddisfare le esigenze sia del piccolo artigiano che può produrre piccole quantità, sia del grande imprenditore che può produrre maggiori quantità di materiale.

CARATTERISTICHE TECNICHE LEGGERO MEDIO MASSIMO EXTRA MASSIMO
FRONTALE mm 900 1.550 1.670 1.730
PROFONDITA’ mm 1.600 950 1.300 1.900
ALTEZZA mm 1.600 1.550 1.750 1.900
APERTURA BOCCA 420 x 540 870 x 425 870 x 730 865 x 845
MOTORE HP 7,5 10 + 2 25 + 2 30 + 2
PESO c.a. Kg. 500 1.000 1.500 1.550
PRODUZIONE Kg/h

Con griglia Ø 20

40 / 60 100 / 150 250 / 350 300 / 500

PRODUZIONE TEORICA CON MATERIALE DI  FALEGNAMERIA

NOTA: La produzione è subordinata al tipo di materiale e dalla pezzatura.