no mold

Il progetto No Mold rappresenta un alternativa all’impiego di additivi chimici all’interno della matrice alimentare. L’obiettivo è la definizione di un processo integrato per la lotta alle muffe ed ai loro prodotti secondari (microtossine).

Le attività si articoleranno su un duplice piano, a monte ed a valle delle filiere agro-alimentari. A monte della filiera la lotta alle microtossine sulle granaglie prevedrà la messa a punto di un impianto per la decontaminazione di prodotti destinati all’alimentazione umana e animale. Contemporaneamente, le attività a valle della filiera mireranno a sostituire l’utilizzo di conservanti antimicotici, di uso tradizionale nel settore alimentare, con ingredienti naturali, sicuri ed etici per il consumatore.

Gli ingredienti « No Mold » saranno integrati nella confezione in modo che vengano rilasciati durante la shelf-life nello spazio di testa.